Página principal

Sul filo del circo


Descargar 79.13 Kb.
Fecha de conversión18.07.2016
Tamaño79.13 Kb.


SUL FILO DEL CIRCO

XIII Festival Internazionale di Circo Contemporaneo

Teatro Le Serre - Grugliasco

22 giugno – 30 luglio 2014

La scelta artistica della XIII edizione del Festival pota a Grugliasco al fianco di straordinarie giovani compagnie un certo numero di spettacoli di grande formato, sia per qualità, sia per quantità degli artisti in scena e per provenienza geografica. Ne consegue una maggior concentrazione di appuntamenti tra giugno e luglio 2014: il cartellone proposto nelle pagine seguenti prevede, infatti, compagnie, spettacoli e artisti provenienti da Canada, Belgio, Francia, Italia, Olanda, Australia, Israele, Stati Uniti, Gran Bretagna, Colombia, Russia, Ucraina, Polonia, Argentina, Brasile e Spagna. Dunque una vasta rappresentazione, una fotografia delle tendenze del circo attuale declinato in tutte le sue sfaccettature.



Programma degli spettacoli

Cirque 15feet6 (Belgio)

in “Dynamite & Poetry”



Un’esplosione di energia e di poetiche propulsioni circensi
Di e con Tain Molendijk (AUS), Richard Fox (GB), Thomas Dechaufour (F) e Jasper D'Hondt (BE)
PRIMA NAZIONALE

Domenica 22 giugno ore 21.30
Teatro Le Serre

Parco Culturale Le Serre – Via Tiziano Lanza, 31 Grugliasco



Durata: 45 minuti

Ingresso: 8 euro; ridotto 5 euro

15feet6 è un collettivo internazionale giovane e versatile composto da Tain Molendijk (AUS), Richard Fox (GB), Thomas Dechaufour (F) e Jasper D'Hondt (BE) specializzato nelle propulsioni: le discipline della barra russa, dell’acrobatica alla bascula e del palo cinese. Anni di ricerca ed allenamenti intensivi hanno portato gli artisti a maneggiare con disinvoltura un vasto vocabolario acrobatico che compone la creazione della loro prima produzione “Dynamite & Poetry” che ha debuttato nel 2013. Richard ha un passato di sportivo e corridore: ha al suo attivo decine di gare nell’atletica leggera e nel decathlon, fino alla scoperta del circo con l’incontro dei compagni del collettivo 15feet6 all’interno del quale ricopre il ruolo di porteur; Tain dopo una gioventù trascorsa nella squadra nazionale di ginnastica in Australia, scopre il circo e a 18 anni entra a far parte della compagnia del Cirque du Soleil con cui lavora alla creazione e alla successiva tournée dello spettacolo “Amaluna”. Thomas è acrobata, cascatore, attore e danzatore formatosi, insieme a Jasper, all’ESAC di Bruxelles dove si è diplomato nel 2009 specializzandosi nella disciplina del palo cinese. Jasper oltre ad essere un ottimo agile (ossia l’acrobata che compie i salti mortali alla bascula e sulla barra russa) è anche il tour manager del gruppo.

In “Dynamite & Poetry” i quattro acrobati si lanciano in uno spettacolo vulcanico, in grado di far letteralmente saltare il pubblico sulle sedie. Quattro acrobati davvero pirotecnici, che vivacizzano la scena con le tecniche tra le più mozzafiato e spettacolari del nuovo circo: barra russa, bascula e palo cinese. Il rischio fa parte del loro lavoro, ma in questo caso è condito con un mix di umorismo e poesia. Per la creazione di “Dynamite & Poetry” gli artisti hanno unito elementi e discipline che non erano mai state messe insieme dando vita ad una pièce originale e a tratti folle. Un circo esplosivo per tutte le età.

Con : Thomas Dechaufour, Tain Molendijk, Richard Fox e Jasper D’Hondt


Produzione : Teeter Totter vzw
Coproduzione : MiramirO e Cirk! Aalst

Con il sostegno di Circuscentrum, Circusplaneet e del Governo Fiammingo

Video: https://vimeo.com/86095005

Housch-ma-Housch (Ucraina)
PER GENTILE CONCESSIONE DEL LIDO DI PARIGI

e Showband TriOle

in “Clown Music Show”

Da Montecarlo il dirompente clown sulle note della mitica

TriOle Band
PRIMA NAZIONALE

Giovedì 26 e Venerdì 27 Giugno ore 21.30
Teatro Le Serre

Parco Culturale Le Serre – Via Tiziano Lanza, 31 Grugliasco



Durata: 80 minuti

Ingresso: 10 euro; ridotto 8 euro

Semen Shuster, in arte “Housch-ma-Housch”, è nato nel 1972 a Ismail in Ucraina. Nel 1992 si diploma presso la Scuola di Circo di Kiev. E’ uno dei clown più conosciuti e premiati al mondo e nel suo palmarès può vantare riconoscimenti al Festival del Circo di Monte Carlo e al Festival Mondial du Cirque de Demain a Parigi. Da diversi anni è la vedette del celebre Lido di Parigi che troneggia su Avenue des Champs-Elysées. Con i suoi sketch ha girato il mondo esibendosi in varieté internazionali, festival, circhi e galà televisivi.

Housch ma Housch è un clown di rottura con la tradizione, ma che piace ad una tipologia di pubblico molto vasta. Esplora nuovi territori ed esprime una vitalità del tutto personale. Un personaggio che pare uscito da un cartone animato, metà alieno, metà umano. Un tipo stravagante che vive in un suo mondo e parla una propria lingua, un grammelot metallico e quasi incomprensibile, ma che arriva dritto al cuore del pubblico suscitando una comicità davvero irresistibile. E’ incontenibile, come sono incontenibili e ribelli i sui capelli, vero e proprio marchio di fabbrica e segno distintivo di una maschera efficace ed espressiva che rende questo artista unico e inimitabile.

Eccezionalmente per il Festival Internazionale Sul Filo del Circo Housch-ma-Housch proporrà in un irrefrenabile one man show il meglio del proprio repertorio, accompagnato dai ritmi indiavolati della Showband TriOle (Sergej Sweschinskij al contrabbasso (Ucraina), Adam Tomaszewski alle percussioni (Polonia) e Rudik Yakhin alla fisarmonica (Russia) , un terzetto di eccezionali e virtuosi musicisti già protagonista degli emozionanti spettacoli del Cirque Bouffon che hanno stregato il pubblico di Grugliasco nel 2010 e nel 2012.



PALMARES

5° World Festival of Circus Arts in Moscow (2011)

  • Medaglia d’Oro


9° Festival International du Cirque de Grenoble (2010)

  • Stella d’Argento


33° Festival International du Cirque de Monte-Carlo (2009)

  • Clown de Bronzo


Moscow International Youth Festival of Circus Arts (2007)

  • Elefante d’Oro


14° Festival International du Cirque de Massy (2006)

  • Pista di Cristallo


26° Festival Mondial du Cirque de Demain (2005)

  • Medaglia di Bronzo


10° China Wuqiao International Circus Festival (2005)

  • Leone d’Argento

Video: https://www.youtube.com/watch?v=-0T6IKoshGE

https://www.youtube.com/watch?v=cGBRP3tQ3bc

SCOTT & MURIEL (Olanda / USA)

in Magnificent  Miss Muriel (and her magician...)



I più comici campioni mondiali di Magia

Laureati al 32° Festival Internazionale del Circo di Monte Carlo
Di e con Scott Nelson e Muriel Brugman
PRIMA NAZIONALE – UNICHE DATE ITALIANE

Mercoledì 2 e Giovedì 3 Luglio
Teatro Le Serre

Parco Culturale Le Serre – Via Tiziano Lanza, 31 Grugliasco



Durata: 70 minuti

Ingresso: 10 euro; ridotto 8 euro

Una straordinaria coppia di maldestri illusionisti. Lei strabordante bionda dal look anni Venti con turbante di piume e costumi di paillette. Lui impomatato assistente dall’occhialino tondo e gilerino attillato. Talmente seri da essere davvero esilaranti. Nel corso di 70 minuti di spettacolo inanellano una serie di trucchi di illusionismo che puntualmente falliscono e al contempo sorprendono. Gag allo stato puro, magia e grandi illusioni, funambolici litigi di coppia e sorprese a non finire.

Scott & Muriel è il nome d’arte di Scott Nelson e Muriel Brugman, sodalizio artistico, ma anche coppia nella vita privata. Il loro stile artistico è definito "slapstick magic", una combinazione di comicità visuale ed eccentrica, illusionismo e magia comica. Tutti i materiali utilizzati e le illusioni proposte sono di loro concezione e realizzazione. Scott e Muriel hanno iniziato a lavorare insieme nel 1999 e nel luglio del 2000 hanno vinto il titolo di "World Champions of Magic" (il Campionato Mondiale di Magia) confrontandosi con 140 prestigiatori di tutto il mondo e divenendo così la prima coppia comica ad aggiudicarsi questo prestigioso riconoscimento internazionale.

Scott, nato a Berkeley in California, scopre l’affascinante mondo della magia quando a soli otto anni assiste al primo spettacolo di un mago alla festa di compleanno di un suo amico. Da lì una folgorazione che lo porta ad approfondire questa passione, studia l’arte del clown e della comicità e investe tempo e risorse per mettere a punto illusioni originali di propria produzione. Nel 1992 il suo primo contratto al prestigioso Magis Stars Festival a Monte Carlo, dove si esibiva come solista. Qualche anno dopo l’incontro con Muriel, attrice olandese dalla spiccata vis comica approfondita attraverso gli insegnamenti del clown francese Philippe Gaulier.

Dall’inizio del loro percorso artistico Scott e Muriel hanno anno lavorato in oltre 20 paesi per compagnie quali Cirque de Soleil, The Just for Laughs Festival a Montreal (Canada), il Big Apple Circus (Usa), il Greek Isles Casino a Las Vegas. Nel 2008 approdano al Festival Internazionale del Circo di Monte Carlo come prima coppia di illusionisti della storia della kermesse monegasca. Ottengono due premi speciali e la standing ovation ad ogni spettacolo da parte dei Reali di Monaco e di un pubblico di oltre 5000 spettatori.

Video: http://youtu.be/S1skQmz6htI

http://www.youtube.com/watch?v=S1skQmz6htI&hd=1&rel=0

ZOMBIE CIRCUS SHOW
(Cast Internazionale)


Stravagante concerto/spettacolo circense tra rock e burlesque

Consigliato ad un pubblico di più di 12 anni
15 acrobati e musicisti in scena
PRIMA NAZIONALE

Giovedì 10 e Venerdì 11 Luglio
Teatro Le Serre

Parco Culturale Le Serre – Via Tiziano Lanza, 31 Grugliasco



Durata: 70 minuti

Ingresso: 12 euro; ridotto 10 euro

Uno degli spettacoli più attesi di questa edizione è Zombie Circus Show: 5 compagnie insieme sul palco riunite da un'estetica basata sull'eccesso, sull'esagerazione che rasenta il trash: acrobazie aeree e ruota Cyr con “Cirque Hirsute”, fachirismo e clown splatter con “Makadam Kanibal”, manipolazione d'oggetti e performances in stile burlesque con “Cie Monkey Style”, esibizioni irriverenti che sfiorano il grottesco con la modella spogliarellista “Rack framboise”, le grandi illusioni con la compagnie “Portez vous bien!”, il tutto accompagnato dalle musiche dal vivo della “Mac Abbé et Zombie Orchestra”.

15 artisti sul palco, musicisti, acrobati di circo contemporaneo e artisti di strada. Uno spettacolo fuori dagli schemi, irriverente e provocatorio, che mescola musiche contemporanee, circo, arti di strada, teatro, performance graffianti in stile burlesque venate di atmosfere dark. Una serata che coinvolge e sconvolge il pubblico che vivrà un'esperienza particolare e fuori dal comune. Per un pubblico di ogni genere (ma consigliato ai maggiori di 12 anni), dagli adepti dello Zombie Walk ai curiosi, a chi ama il brivido, la musica, il teatro spettacolare, una serata originale e un'occasione per vedere artisti che hanno raggiunto un altissimo livello tecnico formandosi nelle più importanti scuole d’Europa.

Una galleria di personaggi uno più sorprendente dell’altro impegnati in una serie di esibizioni sconcertanti e granguignolesche. Basato sulla stravaganza delle serate burlesque londinesi questo concept di spettacolo propone una immersione totale in un freak show rock’n’roll.

Nell’ottobre 2010 Mac Abbé e la Zombie Orchestra sono invitati a Londra per una serie di concerti. Il gruppo partecipa ad una serie di spettacolo burlesque in cui scopre nuovi generi di performance, entrando in contatto con artisti di circo e di strada. Sedotti da questa esperienza accettano la sfida di associarsi a delle compagnie di circo e arte di strada per proporre una formula di spettacolo inedita e originale.

Regia generale : Hubert Arnaud

Responsabile di produzione : Etienne Delesse

Regia luci : Jules Bador

Regia del suono : Sébastien Minodier

Regia di palco : Alexandre Saurat

Allestimenti : Jean Poireau & Cécile Loraine

Video : http://www.youtube.com/watch?v=nkpNvlaW9NE

A SEGUIRE, 11 luglio dalle 23.30 circa

NOTTURNO CIRCENSE

Performance itineranti all’interno del Parco Culturale Le Serre

Drammaturgia di Maura Sesia

(11 luglio dalle 23.30 circa)

Ingresso libero

Caratteristica straordinaria del circo contemporaneo è la sua capacità di celebrare forza e virtuosismo, senza però celare la paura e la fragilità che appartengono agli artisti come a qualunque essere vivente. Nell’artista di circo questa compresenza è particolarmente toccante, proprio perché nella sua esibizione quasi sovrannaturale è già celata l’ombra del rischio o della caduta. Ecco dunque un evento notturno en plein air dedicato a piccoli incontri, ciascuno portatore di una risonanza particolare: la leggerezza del gesto, il mistero, la forza, l’ironia, la commozione… La giocoleria, il semplice attraversare il parco, l’acrobazia, la danza…. Ciascuno di noi ha qualcosa da dare, ciascuno ha perso qualcosa, e gli artisti sono i primi a poter raccontare storie di vita nelle quali possiamo riconoscere dolori e speranze, per ritrovare i sentimenti più puri. Una serie di performance itineranti ed evoluzioni acrobatiche e spettacolari virtuosismi, che toccheranno tutte le corde e le tecniche del circo contemporaneo, accoglieranno gli spettatori all’uscita dello spettacolo Zombie Circus Show, all’interno del Parco Culturale Le Serre, fino a condurli dinanzi agli speciali cantastorie della Notte dei Narratori.

CircoPitanga (Australia/Israele) in

*CIRCUS*

Acrobazie surreali in viaggio tra paillettes e sorprendenti verticalismi
Con Loïse Haenni & Oren Schreiber
Nuova Produzione 2014

PRIMA NAZIONALE

Mercoledì 16 Luglio
Teatro Le Serre

Parco Culturale Le Serre – Via Tiziano Lanza, 31 Grugliasco



Durata: 60 minuti

Ingresso: 10 euro; ridotto 6 euro

Anno 1920; Il direttore del piccolo circo è disperato: il suo spettacolo è alla deriva, i suoi trucchi non divertono nessuno e i conigli hanno tutti abbandonato il cilindro. Un giorno, però, durante uno spettacolo compare una donna misteriosa e maliziosa. Questo incontro sconvolgerà il pover’uomo che troverà forze per realizzare il suo spettacolo *CIRCUS*, che lo porterà a divenire il famoso Louis Cyr, l’uomo più forte del mondo! L’incantevole signorina Lilly diventerà la sua infallibile assistente e, sotto gli occhi meravigliati degli spettatori, domerà conigli feroci, mansueti coccodrilli ed altri animali imprevedibili!


L’idea di creare *CIRCUS* è nata durante il Wertep Festival nel 2013 in collaborazione con Darek Skibinski, direttore del’A3teatr, un suggestivo festival che si svolge ogni anno in Polonia in una località a pochi chilometri dal confine bielorusso. Un posto bellissimo, ideale per l’allestimento di una nuova produzione.
CircoPitanga è un duo di circo-teatro poetico che combina le acrobazie aeree su corda verticale e tessuti con la tecnica dell’acrobatica mano a mano. La compagnia è il frutto dell’incontro di due personalità originali, determinate e complementari. Loïse Haenni è nata in Australia e cresciuta in Svizzera. Si è laureata in Antropologia prima di iniziare la sua formazione circense a Buenos Aires. Di padre polacco, Oren Schreiber è nato e cresciuto a Tel Aviv. Dopo aver trascorso lunghi periodi in Asia si è formato come insegnante di yoga, successivamente inizia a praticare acrobatica aerea a Madrid. In seguito si specializzerà come porteur in aria e a terra. Provenienti da ambienti diversi, Loïse e Oren si sono conosciuti in Brasile presso la Scuola Nazionale di Circo di Rio de Janeiro nel 2008. Maestri nella discipline del sostenuto aereo Loïse e Oren hanno lavorato diversi anni per ricercare e sviluppare insieme tecniche nuove. Sono rinomati per aver adattato la tecnica del quadro aereo ai tessuti, sfidando i limiti del portée aereo e aprendo nuovi orizzonti nelle arti del circo.
Direzione artistica: Darek Skibinski

In collaborazione con Wertep Festival A3teatr



Video: https://vimeo.com/84514952
LEO BASSI in

BOB Best of Bassi

Circense di tradizione, comico sovversivo per vocazione
PRIMA REGIONALE

Venerdì 18 e Sabato 19 Luglio
Teatro Le Serre

Parco Culturale Le Serre – Via Tiziano Lanza, 31 Grugliasco



Durata: 70 minuti

Ingresso: 10 euro; ridotto 8 euro
Leo Bassi è un personaggio eclettico e sorprendente, i suoi spettacoli sono sempre cangianti, al servizio dello spettatore, forse proprio questa è la chiave del suo successo mondiale. Erede di una stirpe di giocolieri e clown che ha fatto della risata un’arma pacifica per il cambiamento.

Grazie alla capacità di dialogare in molte lingue, Leo Bassi calca le scene internazionali confermando il nomadismo insito nelle sue origini circensi.

Giocoliere, attore, comico, nato negli Stati Uniti nel 1952 da una famiglia di circensi tra i quali alcuni avi di origine italiana da cui il cognome. Ha vissuto in Francia, Medio Oriente, Giappone, Italia ed un po' ovunque girando il mondo con i suoi spettacoli; attualmente risiede in Spagna con frequenti trasferte in America Latina. Specializzato nei numeri di antipodista (acrobazie eseguite con oggetti tenuti in equilibrio e fatti volteggiare con i piedi) ha sviluppato dagli anni Ottanta una serie di spettacoli che dal primo "Il Circo più Piccolo del Mondo" di cui era unico protagonista, lo vedono sempre più interagire con il pubblico in un parossismo demenziale a tinte drammaturgiche molto forti. La sua carica dirompente e l'apparente sprezzo del pericolo è insito nei suoi numeri. Il linguaggio schietto e coraggioso e le scene irriverenti e mai volgari, anche nelle nudità, incontrano l’apprezzamento del pubblico anche di giovane generazione.
Nonostante abbia partecipato a trasmissioni televisive mal si adatta ai meccanismi dell'industria dello spettacolo ed esercita il teatro nella strada, nelle piazze, nelle discoteche ed in tutti gli spazi dove possa entrare in contatto con il pubblico distante dalle platee classiche che coinvolge con una comicità aggressiva. Grazie alla capacità di dialogare in molte lingue, Leo Bassi calca le scene internazionali confermando il nomadismo insito nelle sue origini circensi. Schierato come uomo di circo, giullare e buffone è impegnato attivamente rispetto alle tematiche dell'ambiente e contro la globalizzazione.

In occasione della XIII edizione del Festival Internazionale Sul Filo del Circo ripercorrerà i momenti salienti della propria carriera artistica per riproporre i pezzi più celebri del proprio repertorio artistico e regalarci le sue ultime invenzioni. Un’occasione unica per scoprire e riscoprire uno dei più grandi maestri dello spettacolo dal vivo della nostra epoca.



Scuola di Cirko Vertigo (Cast Internazionale) in

Il Circo 99%
Scritto e diretto da Leo Bassi

Caleidoscopio di talenti circensi diretti da Leo Bassi
PRIMA NAZIONALE

Mercoledì 23 Luglio
Teatro Le Serre

Parco Culturale Le Serre – Via Tiziano Lanza, 31 Grugliasco



Durata: 70 minuti

Ingresso: 10 euro; ridotto 6 euro

Il Circo 99% è un mondo eccentrico, un florilegio di tecniche e personaggi a volte bislacchi, a volte mostruosamente comici. Ironia, fascino, stupore dell'artista che non smette di meravigliarsi e di meravigliare un pubblico senza età e alla ricerca di novità ed entusiasmo. Bambini come adulti non cessano di fantasticare e viaggiare verso mondi lontani ammirando evoluzioni aeree, volteggi di clave e corpi leggeri che non temono di contrastare e smentire le stesse leggi di gravità.

Uno spettacolo per tutta la famiglia, sul filo sottile della comicità, della provocazione e dell’ironia, scritto e diretto da Leo Bassi che oltre ad essere un artista di fama internazionale, ama il contatto con i giovani artisti e non è nuovo alla regia di lavori che non lo vedono in scena. La sua formazione circense, la sua confidenza con il palcoscenico e con i pubblici di tutto il mondo lo rendono un professionista in grado di dirigere al meglio una produzione circense maneggiando con disinvoltura il linguaggio comico e quello più spregiudicato della trasgressione. Del resto, come è solito affermare lo stesso Leo Bassi, che cosa è il circo se non il mondo in cui è possibile provocare, spiazzare, sperimentare e rinnovare il linguaggio della tradizione?


Lo spettacolo è portato in scena dagli allievi del Corso di Formazione Professionale per Artista di Circo Contemporaneo (gestito da Forcoop Agenzia Formativa in collaborazione con la Scuola di Cirko Vertigo diretta da Paolo Stratta) in tirocinio presso Cooperativa Animazione Valdocco.

Ideazione e regia Leo Bassi

Maestri del circo Arian Miluka, Fatos Alla, Silvia Francioni

Con Davide Baldassarri, Theo Baroukh (Brasile), Nora Bouhlala Chacon (Spagna), Giulia Cammarota, Veronica Capozzoli, Andrea Cerrato, Damian Elencwajg (Argentina), Luis Jonathan Hernandez Gonzalez (Colombia), Fiammetta Lari, Albert Martinez Blancafort (Spagna), Gustavo Ollitta Soler Silva (Brasile), William Orlando Orduz Rodriguez (Colombia), Mariam Sallam.



CIRQUE ALFONSE (Canada) in

Timber!
Il grande circo canadese sbarca in Italia: 10 artisti e musicisti geniali per una serata irripetibile
PRIMA NAZIONALE – UNICHE DATE ITALIANE

SPETTACOLO DI PUNTA DEL FESTIVAL

Venerdì 25 e Sabato 26 Luglio
Teatro Le Serre

Parco Culturale Le Serre – Via Tiziano Lanza, 31 Grugliasco



Durata: 90 minuti

Ingresso: 12 euro; ridotto 10 euro

Cirque Alfonse è una giovane compagnia di circo proveniente dal piccolo villaggio di Saint-Alphonse-Rodriguez nel Quebec, creata nel 2005, i cui fondatori hanno lavorato con le più importanti compagnie di circo contemporaneo a livello internazionale.

La compagnia riunisce un'équipe di giovani acrobati professionisti formatisi alla Scuola Nazionale di Circo di Montréal, insieme a una ballerina professionista, un ex-campione di sci e due musicisti polivalenti. Sfruttando una corrente di fatto inesplorata, l'audace compagnia arricchisce le creazioni di circo contemporaneo con le più pittoresche sfaccettature del folclore tradizionale del Quebec.

Il progetto Cirque Alfonse prende forma nel 2005. Nel 2006, lancia la sua prima creazione La Brunante. Questa prima seppur breve esperienza servirà come base per la creazione di Timber! Nel frattempo, gli artisti della troupe hanno continuato a sviluppare la loro carriera professionale in compagnie quali 7 doigts de la main, Cirque du Soleil, Cirkus Cirkör in Svezia, Cirque Starlight in Svizzera e la compagnia di danza canadese Bouge de là, prima di intrapredere, nel 2010, la seconda creazione, Timber !



TIMBER

Ha il profumo del pino appena tagliato e del sudore dei taglialegna, sulle note di una musica tradizionale del Quebec, ciò che propone, di fatto, questa giovane compagnia di Saint Alphonse-Rodriguez, con la sua creazione Timber!, uno spettacolo che sceglie di intraprendere percorsi inesplorati. Le attrezzature dello spettacolo, conservano il sapore delle terre di origine degli artisti e rievocano le forme e i colori delle foreste del Quebec, cui si sono ispirate. In un'atmosfera festosa ed elettrizzante, acrobati e musicisti provetti ci trasportano in un passato colorato, non troppo distante dai taglialegna nordamericani. Il clima è quello di una gioiosa festa di famiglia, con il capostipite, Alain Carabinier che alla soglia dei 68 anni viene coinvolto in figure acrobatiche, vola sul palco e gestisce i movimenti dei figli e dei componenti la vivace compagnia. Passi di tip tap, giocoleria con ceppi di insalata, pericolose manipolazioni con affilate accette, evoluzioni su tronchi d’albero, ma anche vertiginosi salti acrobatici alla bascula e su un lungo tronco adoperato come barra russa (la elastica tavola sostenuta sulla spalla di due artisti porteur, utilizzata dagli acrobati dell’est per eseguire impressionanti salti mortali). Uno spettacolo per tutta la famiglia con canto e musica country e bluegrass eseguita dal vivo da una formazione che suona strumenti tradizionali, banjo, violini, chitarre e fisarmoniche. In ogni paese visitato dalla compagnia, la critica teatrale scrive pagine entusiastiche per uno spettacolo allegro, festoso e contrassegnato da humor, joie de vivre e un livello tecnico elevatissimo.


Gioioso spettacolo di circo artigianale (The Guardian)

Una vera sorpresa… ti fa venir voglia di mollare tutto e scappare col circo (The Daily Telegraph

Assolutamente brillante (South London Press)

Video: http://www.youtube.com/watch?v=h8gfo9dFmjE

SPAZIO BIZZARRO (Italia)

presenta Nicola Bruni e Cecilia Fumanelli in

Leonardo, il peso e la piuma

Omaggio fantasmagorico alla più geniale mente creativa italiana
PRIMA REGIONALE

Domenica 27 Luglio
Teatro Le Serre

Parco Culturale Le Serre – Via Tiziano Lanza, 31 Grugliasco



Durata: 50 minuti

Ingresso: posto unico 5 euro

In una cornice strutturale in legno, che ricorda una macchina volante e un antico atelier, l’acrobata giocoliere Nicola Bruni e l’attrice e musicista Cecilia Fumanelli, evocano la storia di Leonardo Da Vinci pittore, architetto, inventore.

Di questo personaggio geniale e poliedrico lo spettacolo sceglie delle immagini legate alla sua produzione artistica, allo studio delle scienze e dell’ingegneria.

Leonardo osserva il peso e poi la piuma: insieme rappresentano l’equilibrio di forze, il desiderio di sfidare la gravità con la nostra materia pesante, ma anche due aspetti che coesistono nella sua personalità: l’uomo saggio, filosofo, scienziato e il bambino creativo, curioso e ironico che gioca fino a cercare di superare i propri limiti, almeno con l’immaginazione.

La connessione tra Leonardo e il circo-teatro sta proprio nel gioco: in scena si realizza il suo divertissement tra forme, colori, natura e conoscenza.

Il gusto per l’effetto a sorpresa, che spesso non va oltre la sua fantasia, la risoluzione creativa dei propri limiti e la poesia dei corpi in movimento, diventano il motore della narrazione, particolarmente adatto alla famiglia



Lo spettacolo racconta di un genio fuori da ogni schema, che ha fatto della suo vita un gioco, una ricerca e uno studio; e anche di un uomo, che oggi ancora lascia nel mistero coloro che cercano di scoprire la sua vera natura.
Roue cyr, giocoleria, canto, danza, mimo, comicità: tutto converge per descrivere Leonardo da Vinci come se nella sua vita fosse stato protagonista di uno spettacolo avvincente e creativo.

Gli spettatori possono osservare il suo mondo con la stessa curiosità che egli stesso ha insegnato, per mantenere viva la consapevolezza della storia di un uomo che non ha mai perso la capacità di osservare la realtà con l’interesse di un bambino.


Video: http://vimeo.com/57717700

CHECKPOINT CIRCUS (Cast internazionale)
Premio Internazionale per Giovani Artisti di Circo Contemporaneo

(Cast Internazionale)

PRIME NAZIONALI

Mercoledì 30 Luglio
Teatro Le Serre

Parco Culturale Le Serre – Via Tiziano Lanza, 31 Grugliasco



Durata: 120 minuti

Ingresso: 10 euro | ridotto 6 euro
Anche quest’anno, in occasione della tredicesima edizione del Festival Internazionale Sul Filo del Circo, realizzato in collaborazione con i circuiti della FEDEC (Federazione Europea delle Scuole Professionali di Circo) e della FISAC (Federazione Italiana delle Scuole di Arti Circensi), saranno ospitate 6 compagnie per dar corpo al concorso internazionale dedicato ai giovani artisti di circo contemporaneo. Il concorso vuol essere per i giovani artisti un momento di confronto, dialogo tra idee diverse, ma anche incontro tra modi di sentire e vedere le realtà comuni. Possibilità di conoscersi e far conoscere, al pubblico come alla commissione di esperti.

Il pubblico assiste a una serata unica: sei spettacoli in uno, stili e tecniche differenti, diverse nazionalità, verve e tecnica di grande pregio intervallata a numeri fuori concorso di solisti promettenti.

Partecipano al premio giovani compagnie che desiderano creare una produzione nella stagione 2014-2015. Lo spettacolo presentato potrà essere sia una bozza del progetto che la compagnia desidera sviluppare, sia un lavoro di presentazione della compagnia stessa, anche senza attinenza con l’idea futura.

Si esibirà fuori concorso Lucas Bergandi equilibrista al filo teso, rispettivamente formato al CNAC di Chalons en Champagne in Francia, il principale istituto superiore nella formazione delle arti circensi, artista laureato al Festival Mondial du Cirque de Demain di Parigi.

La serata sarà presentata da Daniele Antonini artista di strada e clown formatosi attraverso seminari con Leo Bassi, Fabio Corallini (Matisse), Emmanuel Lavallée, Jean Mening e fondatore della Scuola Romana di Circo.
Nella serata il pubblico avrà modo di esprimere il proprio voto indicando su una cartolina la compagnia preferita. Il giudizio popolare farà media con il giudizio espresso dalla giuria tecnica per decretare la compagnia vincitrice di questa edizione.

Comporranno la giuria personalità internazionali del mondo del circo contemporaneo

Philippe Agogué, Direttore Casting - Talent Scout Cirque du Soleil (Europa)

Thomas Renaud, coordinatore del progetto Jeunes Talents Cirque Europe


Valerie Fratellini, Direttrice Pedagogica Académie Fratellini di Parigi

Vicente Llorca, direttore della rivista spagnola Zirkolika dedicata alle arti circensi



Tim Roberts, Direttore di CircusSpace di Londra e Presidente della FEDEC (Federazione Europea delle Scuole Professionali di Circo)

Donald Blehn, Direttore della Scuola di Circo Carampa di Madrid e Vice Presidente FEDEC

Thomas Renaud, Jeunes Talents Cirque Europe

Maura Sesia, giornalista e critica teatrale per diverse testate tra cui La Repubblica
Alfonso Cipolla, Docente Universitario

Franca Cassine, giornalista e critica teatrale per diverse testate tra cui La Stampa

Marco Ponti, regista

Eventi collaterali

Il 30 luglio il Festival Internazionale Sul Filo del Circo ospiterà due meeting internazionali nell’ambito del semestre di Presidenza italiana della Comunità Europea.


Ore 15.00

INCONTRO CIRCUSNEXT

Circus Next è un progetto di cooperazione ideato e organizzato su scala europea: i membri europei della piattaforma Circus Next sostengono un programma di attività  nei propri luoghi di hosting (residenze, settimana di selezione, presentazioni pubbliche, laboratori, ecc) e il finanziamento di una parte delle borse di studio di creazione.

La piattaforma CircusNext è un modo per gli artisti di incontrare professionisti delle arti sceniche, in particolare durante il processo di selezione e presentazioni pubbliche. Tale rete è essenziale per lo sviluppo di nuovi progetti e per la loro vita futura.

Negli ultimi anni gran parte delle migliori proposte artistiche di nuovo circo ha beneficiato del sostegno di questo dispositivo di creazione.

Ore 17.00
MEETING FEDEC-FISAC.

La Federazione Europea delle Scuole Professionali di Circo incontra le scuole aderenti alla FISAC (Federazione Italiana delle Scuole di Arti Circensi). Un’occasione di confronto sui temi della formazione, sugli standard europei e sulle sinergie necessarie da raggiungere per potenziare ulteriormente la rete europea nell’ambito della trasmissione delle arti della pista.



Gli incontri sono gratuiti ed aperti al pubblico.

TICKET OFFICE

CIRKO VERTIGO

Parco Culturale Le Serre

Via Tiziano Lanza, 31, Grugliasco

Lunedì - venerdì h. 10-13; 15-18

Un’ora prima degli spettacoli
Biglietti in vendita on line su Vivaticket

Informazioni e prenotazioni

T. 011.0714488 T. 327.7423350



info@sulfilodelcirco.com

www.sulfilodelcirco.com
Ufficio Stampa - Dario Duranti - stampa@sulfilodelcirco.com - Tel. 333.4431735

Parco Culturale Le Serre - Via Tiziano Lanza, 31 - 10095 Grugliasco


La base de datos está protegida por derechos de autor ©espanito.com 2016
enviar mensaje