Página principal

Imago mortis


Descargar 85.39 Kb.
Fecha de conversión23.09.2016
Tamaño85.39 Kb.
Medusa Film e Pixstar

presentano

IMAGO MORTIS

(tit.prov.)


Un film di

Stefano Bessoni

con
Alberto Amarilla Oona Chaplin

Leticia Dolera Geraldine Chaplin

una coproduzione



Pixstar (Italia) - Telecinco (Spagna) – Industrial Illusion Distribution Ltd (Irlanda)
distribuzione



www.medusa.it


crediti non contrattuali

IMAGO MORTIS


CAST ARTISTICO


Bruno Alberto Amarilla

Arianna Oona Chaplin

Leilou Leticia Dolera

Contessa Orsini Geraldine Chaplin

Caligari Alex Angulo

Astolfi Francesco Carnelutti

Elena Silvia De Santis

Richard Francesco Martino

Ozu Kenji Kohashi

Achi Jun Ichikawa

Orfeo Paolo De Vita

Matteo Matteo Danese

Fumagalli Franco Pistoni

Sig.ra Niccolodi Anna Cuculo


Sebastiano Lorenzo Pedrotti

Ragazza Melagrana Fabiola Palmas

Gunter Gioele Calorio

June Alessia Cardella

IMAGO MORTIS



CAST TECNICO


Regia Stefano Bessoni

Sceneggiatura Stefano Bessoni

Luis Alejandro Berdejo

Con la collaborazione di Marcello Paolillo

Giulia Blasi

Richard Stanley
Da un soggetto di Stefano Bessoni

Giulia Graglia

Filippo Meneghetti

Antonio Marchesi

Piero Tomaselli

Direttore della fotografia Arnaldo Catinari

Scenografia Briseide Siciliano

Costumi Alessandra Torella

Montaggio Consuelo Catucci

Fonico Alessandro Zanon

Organizzatore generale Stefano Benappi

Produttore Sonia Raule per Pixstar

Una coproduzione Pixstar (It)-Telecinco (Es)-I.I.D.(Ie)

Con il sostegno della Film Commission Torino Piemonte

e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Ufficio Stampa Studio NOBILE SCARAFONI

tel. 06.69925096/104



emanuela@studionobilescarafoni.it

IMAGO MORTIS



Sinossi

Si narra che nel tardo 1600, molto tempo prima dell’invenzione della fotografia, uno scienziato di nome Fumagalli fosse ossessionato dall’idea di riprodurre le immagini. Nel corso dei suoi esperimenti scoprì la “Thanatografia”: uccidendo una persona, e rimuovendo poi i suoi bulbi oculari, era possibile riprodurre su un supporto sensibile l’ultima immagine fissata sulla retina della sfortunata vittima. Le sue sperimentazioni diedero il via a molti efferati crimini ma, una volta scoperto, Fumagalli venne condannato a morte e giustiziato. Ma oggi, quello stesso raccapricciante rituale, quegli stessi crimini, sembrano ripetersi tra le mura di una scuola internazionale di Cinema...

Bruno (Alberto Amarilla), studente spagnolo di regia presso la scuola internazionale di cinema Murnau, è alle prese, come i suoi compagni di corso, con le prove scolastiche di fine anno assegnate dal temuto professore Gustav Olinski (Alex Angulo), soprannominato Caligari a causa della sua fissazione per il cinema espressionista.

Orfano di entrambi i genitori, per poter affrontare la costosa retta dell’istituto Bruno lavora di notte presso l’archivio scolastico: a tenergli spesso compagnia è Arianna (Oona Chaplin), studentessa dal carattere aperto e solare, forse l’unica con cui il timido e problematico Bruno ha un vero rapporto di amicizia. Bruno va comunque d’accordo con tutti gli altri suoi compagni di corso, dalla “studentessa modello” Leilou (Leticia Dolera) al simpatico e sbruffone Richard (Francesco Martino) e ai due divertenti e inseparabili giapponesi Achi (Jun Ichikawa) e Ozu (Kenji Kohashi).
Provata dai faticosi turni di notte all’archivio e da una forma di insonnia sempre più acuta, la lucidità di Bruno comincia a vacillare. Il giovane, ipersensibile e di indole visionaria, comincia a percepire strane cose, visioni, senza riuscire più a distinguere ciò che è reale da ciò che non lo è. Presenza ricorrente di tali apparizioni è un ragazzo insanguinato che sembra - e Bruno ne è sempre più convinto - volerlo guidare alla scoperta di qualcosa.
Con l’aiuto di Arianna e attraverso una serie di scoperte sconcertanti e personaggi che si riveleranno di focale importanza nella vicenda – dal vecchio professor Astolfi (Francesco Carnelutti) alla proprietaria della scuola, la Contessa Orsini (Geraldine Chaplin) – Bruno arriverà dopo una sanguinosa serie di omicidi a ricostruire l’intricata tela tessuta all’ombra della scuola…

IMAGO MORTIS


Stefano Bessoni

Regista / Sceneggiatore / Illustratore


COME DEFINIREI IL MIO FILM? Sicuramente un horror, un film di fantasmi, una ghost story in piena regola attraversata dalla tensione del thriller ma collocata all'interno di una struttura fiabesca. Atmosfere perturbanti, inquietanti, questo sì. Potrei dire una favola nera ambientata in un luogo senza nome e senza tempo, una fiaba "gotica" popolata di spettri terribili. Elemento fondamentale di questa storia è il mondo delle immagini ed in particolare il cinema e la fotografia. Nel racconto si parla continuamente di cinema, degli albori della storia del cinema con riferimento particolare ai grandi maestri del cinema espressionista. Non a casa la scuola di cinema frequentata dai due protagonisti del film, Bruno e Arianna, si chiama Murnau. Ci sono dunque continui richiami formali e strutturali  a pellicole che ritengo tuttora insuperate come Il gabinetto del Dr Caligari, Lo studente di Praga e il Golem, naturalmente filtrati dall'evoluzione del linguaggio cinematografico e dall'uso delle moderne tecnologie digitali. Il film ruota attorno ad una immaginifica tecnica fotografica denominata Thanatografia che, pur essendo frutto di fantasia, poggia le sue basi su reali sperimentazioni scientifiche, sugli studi effettivamente svolti nel Seicento dal gesuita Athanasius Kircher (Fulda, Germania 1602 – Roma 1680), figura strabiliante ed emerita per le ricerche anatomiche e scientifiche dell'epoca barocca.

Stefano Bessoni è nato a Roma nel 1965.

Diplomatosi presso l’Accademia di Belle Arti di Roma ha lavorato dal 1990 al 1998 come operatore, direttore della fotografia e montatore, e dal 1998 al 2001 ha collaborato con il regista Pupi Avati.

Il Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari ha pubblicato un suo saggio sul lavoro intorno alla creazione di un personaggio, dal titolo "Attraverso lo specchio". Nella pubblicazione sono inseriti la sceneggiatura e i bozzetti del film "Grimm e il teatro della crudeltà".Nel 1995, riceve il premio FEDIC "Claudio Pastori" e nel 1998 gli è stata dedicata una Personale nell’ambito del VideoFestival di Messina “L’Occhio del Ciclope”.

Insegna regia cinematografica e tecniche di elaborazione digitale dell’immagine presso la NUCT (Nuova Università del Cinema e della Televisione) a Cinecittà, Roma. Oltre Imago Mortis, attualmente in lavorazione, sta sviluppando altri due progetti per lungometraggi.



Filmografia

2006/07 Imago Mortis

2005/06 Frammenti di scienze inesatte (HD)

Premio Giuria Giovani a Valdarno Cinema Fedic

Miglior lungometraggio a Fano International Film Festival
2002 Kokocinsky (documentario)

2000 Il catturatore (mediometraggio)

1998 Galgenlieder. Canti Patibolari (cortometraggio)

1997 Pinocchio Apocrifo



Storia di un burattino in 10 quadri (mediometraggio)

Evento speciale a FilmVideo a Montecatini Terme

e ad Arcipelago a Roma e Trofeo per la migliore

sperimentazione lungometraggi-fiction

al 50° Festival Internazionale del Cinema di Salerno
Appunti di lavoro 97 Favole allo specchio e Pinocchio (cortometraggio)
1996 Asterione (cortometraggio)
Appunti di Lavoro (cortometraggio)

1° Premio alla rassegna VideoIndipendenti a Milano

Premio Giglio Fiorentino al Valdarno Cinema Fedic
1995 Grimm e il teatro della crudeltà (mediometraggio)

Medaglia d'oro al Valdarno Cinema Fedic

Medaglia d'oro, sezione sperimentale

Festival Internazionale del Cinema di Salerno


1994 Totentanz (mediometraggio)

1993 Gregor Samsa (cortometraggio)



Tulp (cortometraggio)

1992 Il gatto con gli stivali (pilot)



Il principe delle ombre-ritratto di Mario Scarpati (documentario)

La favola del bambino mai nato (cortometraggio)

Favole (cortometraggio)

IMAGO MORTIS


Alberto Amarilla

(Bruno)
Cinema

Regia

2007 Imago Mortis Stefano Bessoni

2006 El camino de Los Ingleses Antonio Banderas

2005 Princesas Fernando León

2004 Mar Adentro . Alejandro Amenábar

2002 La parada (corto) José Manuel Seda


Televisione

2007 Cuentatras

2005 Calles de fuego

2003 Mis Adorables Vecinos



7 Vidas

2002 20 Tantos



El Comisario

2001 Arrayàn





Teatro

Regia

2007 El Leòn en inverno Juan Carlos Pérez

2000 West Side Story Antonio Jesús Gonzalez

1999 Edipo Rey de Sòfocles Leonardo Eiriz

1998 Lorca x lorca Leonardo Eiriz

IMAGO MORTIS


Oona Chaplin

(Arianna)

Figlia di Geraldine e nipote del grande Charlie Chaplin e di Oona o’ Neil, l’ultima erede di Charlot ha studiato teatro a Londra.



Cinema

Regia
2008 Imago Mortis Stefano Bessoni

Art in Las Vegas Mary McGukian
Teatro
Love’s Labour’s Lost Dominic Dromgoole

IMAGO MORTIS


Geraldine Chaplin

(Contessa Orsini)

Cinema

Regia

2008 Imago Mortis Stefano Bessoni



Bronte Charles Sturridge

Ramirez Albert Arizza

Diario di una ninfòmana . Christian Molina

Parlami d’amore Silvio Muccino

Art in Las Vegas Mary McGukian

2007 El Orfanato J.A.Bavona

Boxes Jane Birkin

Los Totenwackers Ibon Cormenzana

Miguel & William Inès Paris

Parc Arnaud des Pallières

2005 Teresa . Ray Loringa



Melissa P Luca Guadagnino

Lluvia de sangre Uwe Boll

Oculto Antonio Hernández

Heidi Paul Marcus

Desapariciones Jay Craven

2004 The bridge of San Luis Rey Mary McGuckian

2002 Parla con lei Pedro Almodovar



En la ciudad sin limites Antonio Hernàndez

2001 Y tù què harìas por amor Saura Medrano

1996 Jane Eyre Franco Zeffirelli

1995 Palabras al lado de la ventana Mary McGukian



A casa per le vacanze Jodie Foster

1993 L’età dell’innocenza Martin Scorsese

1992 Chaplin Richard Attenborough

Y Aqui no pasò nada Patricio Castilla

1990 Gentile alouette Sergio Castilla

1989 Il ritorno dei tre moschettieri Richard Lester

1988 Moderns Alan Rudolph



El amor por los suelos Jacques Rivette

1981 Les uns et les autres Claude Lelouch

1979 La Viuda de Montiel Miguel Littin

Mamma compie cent'anni Carlos Saura

1978 Ricorda il mio nome Alan Rudolph



Un Matrimonio Robert Altman

1976 Gli occhi bendati Carlos Saura



Buffalo Bill e gli indiani Robert Altman

ovvero la lezione di storia di Toro Seduto

1976 Alleva corvi Carlos Saura

1975 Nashville Robert Altman

1973 Anna e i lupi Carlos Saura

1972 A House Without Boundaries Pedro Olea

Don Carlos Hans G. Geissendorfer

1972 ZPG, un mondo maledetto fatto di bambole Michael Campus

1969 La tana Carlos Saura

Zorritas Mike Nichols

1968 Lo Stress è tre, Tre Carlos Saura

1967 Frappè alla menta Carlos Saura

Uno Sconosciuto in casa Pierre Rouve

1967 La Contessa di Hong Kong Charles Chaplin

1965 Il dottor Zivago David Lean

Luci della ribaltà Charles Chaplin



Televisione
2002 Miss Marple.Sleeping murder Edward Hall

1999 Dinotropia Marco Brambilla



Maria, madre di Gesù Kevin Connor

1997 Madre Teresa Kevin Connor



L’odissea Andrei Konchalovsky

1985 The Corsican Brother Ian Sharp


IMAGO MORTIS


Leticia Dolera

(Leilou)
Cinema

Regia

2008 Imago Mortis Stefano Bessoni

2007 Presumptes implicats Enric Folch

2005 Man push cart Ramin Bahrani



Semen, una istoria de amor Daniela Fejeman e Inés Paris

2003 Besos de gato Rafael Alcazar



The emperors’s wife Julien Vrebos

Imagining Argentina Christopher Hampton

2002 L’altro lato del letto Emilio Martínez Lázaro

Televisione

2007 Mà morta truca a la porta



El espejo

2006 Petits meurtres en famille

2005 Los serrano

2004 Hospital central

2001 Al salir de clase


Teatro
2002 Las alegres comadres de Windsor

IMAGO MORTIS


Alex Angulo

(Caligari)
Cinema

Regia

2008 Imago Mortis Stefano Bessoni

2005 Otros días vendrán Eduard Cortés

2004 El coche de pedales Ramón Barea



Isi/Disi - Amor a lo bestia Chema de la Peña

2003 El oro de Moscú Jesús Bonilla

2002 A mi madre le gustan las mujeres Daniela Fejerman e Inés París

Todo menos la chica Jesús R. Delgado

No somos nadie Jordi Mollà

Poniente Chus Gutiérrez

1999 Muertos de risa Álex de la Iglesia

1998 Grandes ocasiones Felipe Vega

Los años bárbaros Fernando Colomo

Sexo por compasión Laura Mañá

1997 Un solo de cello Daniel Cebrián



Sólo se muere dos veces Esteban Ibarretxe

Carne trémula Pedro Almodóvar

1996 Calor... y celos Javier Rebollo

1995 El día de la bestia Álex de la Iglesia

Hola, ¿estás sola? Icíar Bollaín

Sálvate si puedes Joaquín Trincado

Así en el cielo como en la tierra José Luis Cuerda

Brujas Álvaro Fernández Armero

1994 Marbella antivicio Álex de la Iglesia

1993 Los peores años de nuestra vida Emilio Martínez Lázaro

1992 La mujer de tu vida 2: La mujer gafe Ernesto Del Río

1991 El rey pasmado Imanol Uribe

1990 El anónimo... ¡vaya papelón! Alfonso Arandia



Todo por la pasta Enrique Urbizu

1988 Tu novia está loca Enrique Urbizu

1981 El amor de ahora Ernesto Del Río

La fuga de Segovia Imanol Uribe
Televisione

2007 Hermanos & Detectives

2006 Aquí no hay quien viva

Tirando a dar

2005 Maneras de sobrevivir

2004 Siete Vidas

El comisario

2003 El tránsfuga

1998 Periodistas

1994 Villarriba y Villabajo







La base de datos está protegida por derechos de autor ©espanito.com 2016
enviar mensaje